News

 

 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
Login





Il Sindaco di Pontedera: "Apriamo un percorso partecipativo sul dissociatore"

Argomento: news

In occasione dell'incontro pubblico a Gello di Pontedera organizzato dal CGCR Valdera, il Sindaco Simone Millozzi ha dichiarato che richiederà l'attuazione della legge regionale sulla partecipazione per valutare meglio il progetto di Ecofor Service. A sorpresa il sindaco si prende dunque una pausa per conoscere i dati SEPA  dell'impianto in Scozia, unica referenza industirale esistente.

La Nazione - 07/10/2010



SE LA RICHIESTA, a sorpresa, del sindaco sarà accettata e attuata, il famoso quanto avversato dissociatore molecolare di Gello («nient'altro che un inceneritore» per chi lo contesta) è rimandato perlomeno di 6 mesi. La richiesta messa in campo a sorpresa da Simone Millozzi è infatti l'attuazione della legge regionale sulla «promozione della partecipazione alla elaborazione delle politiche regionali e locali», denominazione (in linguaggio burocratichese) sotto la quale c'è un istituto a garanzia del diritto popolare discutere un progetto. Sospendendone l'attuazione, come detto, per 6 mesi. Il che significa, nella vicenda dissociatore-inceneritore di rifiuti industriali proposto da Ecofor per Gello, dove progressivamente dovrebbe sostituire la discarica che nel 2013 sarà esaurita, una sospensione fino a primavera. La recente ma già consolidata storia delle discariche e degli inceneritori dimostra tuttavia che sono finora state più le proroghe e gli stratagemmi per andare ancora avanti che non i rispetti dei termini fissati per la chiusura.

«HO MATURATO questa decisione - spiega il sindaco con accanto il suo vice, Massimiliano Sonetti, assessore all'ambiente perché voglio perseguire fino in fondo la strada che ho intrapreso appena si è presentato il caso-dissociatore. Io sono il primo responsabile della salute dei cittadini, per cui ho anche per legge il dovere di difenderla, questa salute. Come ho il dovere di evitare emergenze di rifiuti che significano dover ricorrere a smaltimenti anche lontani, con aggravio di costi e disagi. Ecco perché ho già chiesto una volta il rinvio della decisione e sono andato in Scozia per vedere il dissociatore preso a riferimento per il progetto Ecofor. In Scozia è già attivo ma ancora in via sperimentale. Solo a gennaio l'esperimento finirà e l'agenzia scozzese dell'ambiente, la Sepe che corrisponde alla nostra Arpat, potrà dunque dare un giudizio, si spera, definitivo. Noi lo aspetteremo e lo valuteremo senza che nel frattempo parta il progetto per Gello».

Proseguo su questa strada perché sono responsabile della salute dei cittadini

La discarica di Ecofor e il sindaco Simone MiLLozzi

«IL COMITATO - così risponde Millozzi alla domanda se questa sospensione è anche una "vittoria" degli ambientalisti politico-popolari del comitato per la Corretta gestione dei rifiuti in Valdera - chiedeva un altro tipo di commissione. Fermo restando che ce ne sono già due in attività, il comitato tecnico e la commissione comunale ambiente. Ma nessuna di queste ha il potere legislativo di fermare il progetto, mentre quella che chiedo io prevede espressamente la sospensione per 6 mesi. Dunque, sono andato, il Comune è andato, più avanti». «Si sappia però -conclude il sindaco - che quando ogni studio sarà concluso, una decisione andrà presa perché la famosa e ventilata opzione dei "rifiuti zero" può e deve essere una tendenza ma non realizzabile in tempi brevi».

LE SCADENZE

Se la richiesta verrà accolta, dovrà aprirsi una discussione che bloccherà il progetto fino a primavera. «Ma dopo dovremo necessariamente decidere cosa fare»

Nel frattempo, l'agenzia scozzese dell'ambiente darà il giudizio definitivo sull'impianto locale, per i rifiuti industriali, che dovrebbe essere riprodotto a Gello.

 

Pubblicato Venerdi 08 Ottobre 2010 - 14:48 (letto 1852 volte)
Comment Commenti? Print Stampa

Commenti

Comment Aggiungi commento



Le ultime notizie relative a questo argomento

News 10 domande ai candidati per le prossime elezioni (17/01/2013 - 18:48, letto 2255 volte)
News Forum Acqua Valdera: campagna di Obbedienza Civile, elenco sportelli (09/04/2012 - 09:54, letto 2038 volte)
News Pontedera (Gello): lettera di contestazione alla Provincia di Pisa (21/02/2012 - 10:15, letto 1833 volte)
News Cascina: lettera di contestazione alla Provincia di Pisa (21/02/2012 - 10:08, letto 2214 volte)
News Peccioli: lettera di contestazione alla Provincia di Pisa (21/02/2012 - 09:31, letto 1945 volte)

Tutte le notizie relative a questo argomento
news.png