News

 

 
Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
Login





Alta Valdera: Comunicato Stampa, 27 luglio 2011

Argomento: comunicato_stampa

riportiamo integralmente il comunicato stampa emesso il 27 luglio 2011 congiuntamente da Comitato Tutela Ambientale Alta Valdera, Comitato Emergenze Ambientali Legoli Alta Valdera e Movimento Tutela Ambiente e Territorio di Montefoscoli



Non sappiamo con certezza se la discarica di Legoli in questi venticinque anni di attività abbia comportato un aumento di patologie fra gli abitanti perché non è mai stato fatto uno studio epidemiologico né una VIS (Valutazione di Impatto Sanitario).
Non sappiamo con certezza se la sperimentazione del dissociatore molecolare abbia comportato dei rischi per la popolazione perché i dati relativi non sono mai stati resi pubblici.
Una cosa tuttavia la sappiamo con certezza: gli abitanti di Legoli sono esasperati perché da più di vent’anni convivono con puzza, gabbiani e altre problematiche come ad esempio il deprezzamento delle loro abitazioni, e la prospettiva di avere un ampliamento di 4.5 milioni di mc non fa che aggiungere esasperazione ad una situazione già abbondantemente satura. Un’altra cosa è certa: non sono stati i comitati a creare questo problema, noi stiamo cercando di dare un modesto contributo alla sua soluzione.



Dopo la gioiosa e pacifica fiaccolata di lunedi 25 luglio a Peccioli organizzata dai comitati, che ha visto una nutrita partecipazione della popolazione della zona (contrariamente a quanto riportato) ci saremmo aspettati che il Presidente della Belvedere si fosse finalmente dimostrato disponibile a prendere in considerazione le nostre proposte avanzate nel corso di questi mesi per trovare soluzioni alternative al perseverare di questa situazione di grave disagio.
Invece anche nella lettera apparsa sulla stampa del 26 luglio Macelloni ha continuato a focalizzare il problema attorno alla sua persona ed al suo operato, atteggiamento che finirà per acuire l’esasperazione degli abitanti della zona.
Questo atteggiamento d’altra parte a nostro avviso significa che non ci sono argomentazioni serie con cui controbattere le nostre proposte.
Negli ultimi due mesi abbiamo fatto sei incontri pubblici nei quali abbiamo proposto una visione diversa della gestione dei rifiuti, delle soluzioni concrete per evitare che in discarica finiscano i rifiuti così come vengono prelevati dal cassonetto, abbiamo presentato una strategia praticabile e fattibile per evitare l’ampliamento senza creare emergenze, abbiamo portato progetti e referenze industriali, abbiamo messo a disposizione un’enorme banca dati di esperienze di comuni virtuosi in Italia e all’estero.
Rivolgiamo appello al sindaco e all’amministrazione comunale: non possiamo accettare che si continui ad ignorare l’opposizione popolare ad un progetto inutile e dannoso. Vorremmo vedere esempi concreti di buone pratiche di governo del territorio e scelte condivise con la popolazione, non i soliti errori le cui conseguenze inevitabilmente saranno i cittadini a dover pagare.
Una amministrazione è tenuta a governare ascoltando anche la popolazione!

Comitato Tutela Ambientale Alta Valdera
Comitato Emergenze Ambientali Legoli Alta Valdera
Movimento Tutela Ambiente e Territorio- Montefoscoli

Pubblicato Sabato 30 Luglio 2011 - 17:18 (letto 1562 volte)
Comment Commenti? Print Stampa

Commenti

Comment Aggiungi commento



Le ultime notizie relative a questo argomento

News Discarica di Legoli: comunicato stampa dei Comitati dell'Alta Valdera (12/11/2013 - 17:39, letto 2208 volte)
News Pisa: nota stampa comitati post iniziativa 26 ottobre (04/11/2013 - 08:11, letto 2043 volte)
News Comunicato stampa Non Bruciamoci Pisa - 12 ottobre 2013 (17/10/2013 - 16:11, letto 2210 volte)
News DISSOCIATORE MOLECOLARE ECOFOR A GELLO: COLPITO E AFFONDATO! (04/09/2013 - 10:15, letto 2345 volte)
News Chianni, discarica della Grillaia: no alla riapertura (23/07/2013 - 16:30, letto 2361 volte)

Tutte le notizie relative a questo argomento
comunicato_stampa.png